• Italian
  • English
  • German formal - Sie
Il Territorio

 

  
    

Image

Luoghi da visitare…ed Emozioni da non perdere: terra di Tradizioni e Butteri a cavallo, di animali allo stato brado e di antichi borghi mozzafiato offre emozioni a non finire per gli amanti della natura e della vita all’aria aperta. Impossibile non visitare i nostri Borghi e i centri storici più importanti (Massa marittima, Pitigliano, Magliano in Toscana, Castiglione della Pescaia…), di grande rilevanza archeologica le aree etrusche e romane ( Roselle, Vetulonia, Populonia, Pitigliano, Sovana, Sorano…), come pure le riserve naturali con Parchi ed oasi ( Parco Naturale della Maremma, oasi WWF di Semproniano, Centro Carapax di Massa Marittima per la salvaguardia delle tartarughe, la zona del padule della Diaccia Botrona, la Laguna di Orbetello…) ed inoltre zone termali (Saturnia, Petriolo, Calidario di Venturina, Sorano…), per continuare con splendidi percorsi eno-gastronomici alla riscoperta di profumi e sapori della tradizione contadina accompagnati da ottimi vini DOC

Attività praticabili: lunghe passeggiate a contatto con la natura, minigolf, golf, maneggio, trekking, bicicletta ed escursioni in mountain bike, bird watching, tennis, surf, wind surf, kite, canoa, pesca…o semplicemente rilassarsi in spiaggia leggendo un buon libro!                     

 …in particolare… 

Parco della Maremma:  il Parco si estende lungo 25Km di costa fra mare, colline, spiagge sabbiose e scogliere, circondate da paludi, pinete, campi coltivati e pascoli. E’ frequente incontrare lungo gli itinerari (diversi sono i gradi di difficoltà) animali selvatici come daini, caprioli, cinghiali, nutrie, centinaia di specie di uccelli…Il Parco è visitabile tutto l'anno inclusi i festivi e i biglietti si possono acquistare presso i Centri Visite di Alberese o Talamone ed offre l'opportunità di visite a cavallo, in carrozza, in canoa e in bici in tutte le stagioni.  Da Alberese per 8,5 Km una pista ciclabile  collega Marina di Alberese.                          
Passeggiate in carrozza o escursioni a cavallo

Castiglione della Pescaia:  delizioso  borgo di origine romana, il paese medioevale si è sviluppato sulla sommità del Monte Petriccio, all’interno di possenti mura con 11 torri e 3 portali e il Castello del XV sec. Che conservano inalterato il loro fascino , come le piccole vie di pietra viva, gli antichi portali e le arcate che si susseguono. Il paese è un antico borgo di pescatori(da cui il nome) e nel porto-canale ogni sera attraccano le barche da pesca con il loro carico. 

Diaccia Botrona e la Casa Ximenes: la prima è una Zona Umida di rilevanza internazionale sia per la varietà di specie vegetali, sia per la funzione che svolge nel sostegno alla migrazione e allo svernamento di uccelli rari. Rappresenta ciò che resta di una più vasta zona paludosa, interessata da un sistema idrico artificiale, eseguito in tempi diversi, per la bonifica di una buona parte dell'area pianeggiante compresa tra Castiglione e Grosseto.Di interesse geologico è la formazione del Macigno in affioramento lungo la Strada Panoramica. La seconda è l’emblema de padule e della sua bonifica. Chiamata anche “Casa Rossa” , fu realizzata nel XVIII sec. Da Leonardo Ximenes, responsabile dei lavori per la bonifica dal granduca Leopoldo. Serviva principalmente per far defluire le acque attraverso un complesso sistema di cataratte e marginalmente veniva usata anche per la pesca delle anguille.

Vetulonia: città etrusca, abitata anche in età romana e sede di un castello medievale, si trova nell'interno del territorio comunale di Castiglione della Pescaia. Gli scavi della città e della necropoli di Vetulonia sono accessibili tutto il giorno. Il Museo, recentemente restaurato, è all'interno del paese in Piazza Vetluna.

Massa Marittima: situata a 20 km dal mare ad una altezza di 400m, Massa Marittima si sviluppa tra la “città vecchia”, raccolta intorno al magnifico duomo, caratterizzata da un intenso sapore medievale e da un grandissimo valore artistico; e la “città nuova”, un’espansione progettata nel 1228. 

Grosseto: Grosseto, la bella e nobile città è capoluogo di provincia e conserva nella parte storica la cinta muraria esagonali con il Cassero Senese e 6 bastioni che fungevano da posti di guardia. Splendido il Duomo con il fonte battesimale ed il rosone,  il Museo ricco di reperti archeologici, la via principale ricca di negozi, l’acquario comunale che raccoglie le specie ittiche di cui sono ricchi i nostri fondali marini, e la vecchia struttura viaria medievale.    

Saturnia: grazie alle proprietà terapeutiche delle sue acque solforose le Terme di Saturnia aggiungono alla bellezza del soggiorno i vantaggi di una rilassante cura naturale. Da ogni parte sgorgano le acque fumose e bollenti fino all’antico casolare del Molino del Gorello, dove è possibile fare bagni nelle ampie vasche naturali, sotto le suggestive cascate. Vicino sorgono i moderni impianti termali con il centro wellness (ingresso a pagamento). 

Isola d’Elba: fa parte dell’Arcipelago Toscano ed è la terza isola italiana per dimensioni .Dista dal porto di piombino 10Km. Da vedere la Villa di Napoleone (ingresso a pagamento) e la piccola miniera. Si può visitare autonomamente o con  gite organizzate prenotabili direttamente alla reception.   

Isola del Giglio: un’altra delle splendide isole dell’Arcipelago Toscano di fronte al Promontorio dell’Argentario. L’imbarco è possibile autonomamente da porto Santo Stefano con partenze frequenti o con gite organizzate prenotabili direttamente alla reception.

.....e MOLTISSIMO ALTRO ANCORA!!!!!

                                                                                                                                              
 

Il Territorio

Immagini della Maremma

Itinerari Maremmani

 

 
P.I. 01433950530